RIZOARTROSI

La rizoartrosi è l’ARTROSI dell’ articolazione che sta alla base del pollice, (articolazione trapezio metacarpale) che se non curata porta a dolore e limitazione funzionale che progrediscono con il tempo
Si tratta di una malattia che può avere cause multifattoriali cioè dovuta ad ereditarietà, ad esiti post-traumatici o semplicemente cause degenerative da over use.
Solitamente ha un’ evoluzione progressiva, che porta alla perdita di forza fino ad arrivare ad importante deficit nell’ uso della mano.
A seconda del grado di gravità, il trattamento può essere conservativo o chirurgico.
Se conservativo, dopo un’ attenta diagnosi fatta dallo specialista di chirurgia della mano, il protocollo prevede terapie fisiche come LASER, ULTRASUONI e TECARTERAPIA, se invece chirurgico, il percorso riabilitativo sarà sicuramente più complesso con tempi di recupero progressivo più lunghi.
Durante questo periodo di riabilitazione viene suggerito al paziente di eseguire trattamenti di KINESITERAPIA, che inizierà dopo circa 3 settimane dall’ intervento chirurgico con l’ aiuto fondamentale dei fisioterapisti, che proporranno esercizi specifici di mobilizzazione attiva e passiva per migliorare la capacità di lavoro muscolare, la forza e la coordinazione del movimento.