top of page

Non solo moda: a cosa serve il Kinesio Taping



COSA SONO I CEROTTI COLORATI CHE SPESSO VEDIAMO NEGLI SPORTIVI?


Il Kinesio taping è una benda adesiva di cotone elastico. La parola “tape” significa essenzialmente "bendaggio" o "fasciatura". Molti credono che il kinesio taping si limiti all'applicazione modaiola.

In realtà, l'ambito del kinesio taping è davvero molto vasto e include anche trattamenti piuttosto complessi. Viene solitamente applicato a braccia e gambe, ma in linea di massima può essere utilizzato anche su tronco e viso.

E’ una tecnica utilizzata in abito riabilitativo, non solo in ambito sportivo, ma per la cura di diverse problematiche e per tutte le persone.



COME FUNZIONANO?

Il kinesio taping sfrutta l'azione delle bende come supporti funzionali. Queste fasce non immobilizzano totalmente i segmenti corporei, ma permettono un certo dinamismo controllato. L’effetto del kinesio taping non è basato sulla stabilità del materiale utilizzato, bensì sull'applicazione mirata e precisa delle strisce.


Viene applicato sulla pelle e in base alla posizione, alla direzione e alla tensione può, ad esempio, inibire un muscolo sovraccaricato e contratto o stimolarne uno ipotonico.


Sull’epidermide infatti sono presenti recettori nervosi, in grado di comunicare con i muscoli sottostanti in seguito a stimoli esterni. L’azione di questo cerotto allevia il dolore (inibendo i muscoli contratti che premono sui recettori del dolore) e contribuisce alla ripresa motoria.


Oppure in caso di edema, il kinesio taping agevola il drenaggio linfatico, grazie al sollevamento della pelle il cerotto determina una serie di convoluzioni della pelle, simili a piccole onde, che vanno ad agire sul flusso linfatico come pompe di drenaggio, favorendo così il riassorbimento dell’edema.


L'efficacia del kinesio taping varia molto a seconda dell'indicazione e della localizzazione del disagio.

È importante sottolineare che il kinesio taping è fondato sulla risoluzione non farmacologica del dolore e / o dell'infiammazione che, ovviamente, richiede tempo e una gestione intelligente del attività fisica in termini di qualità e quantità. non agisce direttamente sul dolore e / o sull'infiammazione ma, impedendone o riducendone i movimenti indesiderati o eccessivi, assume il ruolo di bendaggio funzionale.

Il kinesio taping può assumere il ruolo di bendaggio funzionale (non agendo direttamente sul dolore e/o infiammazione) impedendo movimenti indesiderati o eccessivi del distretto doloroso.


SI OK, MA A COSA SERVONO?

Supporta l'apparato legamentoso capsulare di un'articolazione

· Scaricare tendini e muscoli

· Migliora la propriocezione/percezione del movimento del corpo

· Aiuta il riassorbimento di edemi ed ematomi

· Stabilizza articolazioni


QUINDI SE METTO I TAPE SONO GUARITO?

NO!! Al kinesio taping e alla terapia farmacologica spesso vanno associati ulteriori trattamenti, soprattutto locali, valutati e gestiti da un fisioterapista, ad esempio massaggi o altri tipi di manipolazione, tecarterapia, magnetoterapia, laser, onde d'urto, applicazione di impacchi caldi o freddi, seconda del tessuto danneggiato, ecc





VARI COLORI HANNO FUNZIONI DIVERSE!

FALSO!

Il colore del Tape non ha alcuna valenza terapeutica: è solo una questione estetica.





QUANTO DURA?

Il Kinesio Tape si differenzia dagli altri cerotti per la sua resistenza all’acqua (dalla semplice doccia all’attività sportiva in piscina). L’unica avvertenza è, durante la fase di asciugatura, di tamponarlo e non strofinarlo per evitare che si sollevi dalla cute. La durata della sua applicazione va dai 3 ai 5 giorni ed il numero di applicazioni varia in base all’andamento clinico/terapeutico.



ESISTONO DELLE CONTROINDICAZIONI NELL’UTILIZZO DEL KINESIO TAPE? Indicativamente no, anzi è un tecnica che non avvalendosi di alcun principio attivo non crea effetti collaterali. Tuttavia può dare alcuni lievi effetti collaterali quali:

· Prurito

· Dolore

· Gonfiore

· Intorpidimento

· Fastidio e formicolio

· Disturbi della circolazione sanguigna.



ATTENZIONE!! Il prerequisito fondamentale per una corretta applicazione del kinesio taping è sempre una diagnosi accurata e competente da parte di un medico o fisioterapista., nonché una conoscenza specialistica dell'operatore che ha frequentato un corso specifico per applicarlo in base alla necessità del singolo paziente.



Scopri le origini del tuo dolore alla spalla e come tornare alla normalità