top of page

Risvegli mattutini dolorosi?

Ti è mai capitato di soffrire di dolori articolari al risveglio mattutino, o di percepire una sensazione di rigidità generale, o ancora di notare gonfiore a livello di alcune articolazioni?


E’ importante individuare precocemente la causa del tuo problema che potrebbe essere di varia natura.


Sono numerose infatti, le patologie che possono portare ad avvertire dolore o rigidità marcata al risveglio. Vediamo alcune delle più comuni e come distinguerne i sintomi.


DISFUNZIONE LOMBARE:

molto spesso una patologia discale o un’instabilità vertebrale possono portare a dolore mattutino al risveglio, localizzato nella zona lombare e/o con formicolio lungo la gamba anche dovuto ad una scorretta posizione durante il sonno.


In questo caso il dolore è maggiormente avvertito nel passaggio da sdraiato a seduto e da seduto a in piedi e tende a diminuire mettendosi in movimento.


Una valutazione fisioterapica e osteopatica sono fondamentali per intervenire precocemente con trattamenti manuali e rieducazione posturale per poter risolvere il problema.

ARTROSI:

la patologia artrosica, dovuta a degenerazione dell’articolazione ( più spesso le grandi articolazioni come anca , spalla e ginocchio) causa il tipico dolore ai primi passi dopo l’alzata nel caso di ginocchio o anca, ai primi movimenti del braccio nel caso della spalla.


Si associa spesso a limitazione rigida del movimento che si manifesta con zoppia o incapacità di svolgere alcuni movimenti.


Si verifica invece spesso un peggioramento del dolore verso la sera se ci si è sottoposti durante il giorno ad attività lavorative fisicamente pesanti o che comportino gesti ripetitivi.

Il quadro migliora nel corso della mattina e svolgendo attività fisica in scarico come cyclette, esercizi specifici guidati con il fisioterapista.


PATOLOGIA REUMATICA:

in questo caso, nella fase acuta della malattia, si possono associare al dolore anche rossore e gonfiore della zona interessata.


E’ importante verificarne la durata e la modificabilità dei sintomi in quanto nella fase acuta infiammatoria spesso il dolore non si modifica né con il movimento né con il riposo durante la giornata.


Le articolazioni colpite oltre alle grandi articolazioni sono più spesso le mani e la schiena in tutta la sua lunghezza ( sensazione di corda rigida).

In questo caso oltre alla terapia farmacologica è consigliato sottoporsi terapie fisiche a scopo antalgico.


Queste sono solo alcune delle cause più comuni di dolore mattutino, ma è importante sapere che incidono tantissimi fattori su questo sintomo che può essere anche causato da scarsa attività fisica o periodi di immobilità.

Essendo le cause molto diverse tra loro, è fondamentale rivolgersi precocemente ad un team sanitario che possa individuare il motivo del problema e impostare un trattamento riabilitativo mirato per portarti alla completa guarigione.


Comments


Scopri le origini del tuo dolore alla spalla e come tornare alla normalità
  • Whatsapp
bottom of page