top of page

TECAR
TERAPIA

Wintecare

Tecar T-PLUS è lo stato dell’arte della tecnologia tecar in termini di performance

Tecar T Plus stimola la perfusione sanguigna nelle parti del corpo che vogliamo trattare. Consente di aumentare e controllare l’afflusso di sangue per migliorare la biomeccanica articolare e il processo infiammatorio, la rigenerazione dei tessuti, l’ossigenazione a supporto del processo riparativo.

Queste condizioni ci permettono di raggiungere il miglior risultato terapeutico nel minor tempo possibile!

I principali effetti sul corpo prodotti dal dispositivo T-Plus:

>  riduzione del dolore
>  rigenerazione tissutale
>  aumento della perfusione sanguigna 
>  incremento della saturazione di ossigeno locale
>  viscoelasticità tissutale migliorata

>  riduzione dell’edema

>  controllo del processo infiammatorio

>  profondità comprovata scientificamente

>  trattamento estremamente piacevole

T-Plus è il macchinario per tecarterapia che più di ogni altro minimizza l’incremento superficiale della temperatura, favorendo l’assorbimento dell’energia nel tessuto profondo. L’unico al mondo che è stato testato e misurato a questo scopo e i cui risultati sono pubblicati su rivista ad impact factor.


È uno strumento altamente performante in grado di supportare il recupero riabilitativo in tutti i suoi principali campi applicativi ed è l’unico che possa soddisfare tutte le esigenze che nascono in ambiti complessi come la riabilitazione post chirurgica, la medicina dello sport, la medicina del lavoro, la medicina estetica, le patologie muscoloscheletriche croniche e le performance sportive.

Presso il CRR tutti i fisioterapisti hanno partecipato a specifici corsi formativi presso strutture accademiche di formazione Wintecare per poterne sfruttare appieno le sue caratteristiche è raccomandato seguire corsi formativi specifici.

I campi di utilizzo

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Riabilitazione

Dolore, infiammazione, infortuni, decorso chirurgico.
Infortuni, disturbi muscolo-scheletrici e operazioni chirurgiche sono traumi che il corpo affronta periodicamente.

In risposta a questi eventi, il nostro corpo reagisce attraverso l’infiammazione che, da un lato rappresenta l’origine del problema a livello sintomatico, mentre dall’altro rappresenta l’inizio del processo di guarigione.
Molti degli effetti legati alla flogosi sono in forte relazione con il sistema circolatorio; agire velocemente su questo sistema è quindi fondamentale per
ripristinare il pieno benessere.
WINTECARE stimola le reazioni necessarie a raggiungere un risultato terapeutico duraturo nel più breve tempo possibile.

I programmi di trattamento WINTECARE sono tipicamente piacevoli, non invasivi e ripetibili nel tempo.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

WINTECARE ha a disposizione programmi applicativi in ambito riabilitativo che comprendono trattamenti per:

dolore
tendinopatie
disturbi muscolari
condropatie
casi di infiammazione acuta e cronica
pre e post chirurgico
>  patologie flebolinfatiche periferiche non sistemiche e non autoimmuni

Il risultato clinico dipende sempre dalla professionalità e competenza del fisioterapista che esegue il trattamento e da come lo contestualizza in una strategia applicativa coerente con la diagnosi. La valorizzazione delle competenze specifiche del terapista contestualizzate rispetto all’impiego degli strumenti Wintecare è uno degli elementi fondanti dell’efficacia dei nostri programmi.

Possibili ambiti di utilizzo dei nostri sistemi in ambito riabilitativo:

lombalgia

>  cervicalgia

>  tendinopatia

>  infortunio muscolare

>  post chirurgico

>  condropatia

>  distorsione

>  linfedema

>  frattura ossea

limitazione funzionale

>  contrattura

>  ipotrofia

>  ipossia

>  trigger point

>  sindrome miofasciale dolorosa

>  sindrome compartimentale

>  artrosi

>  artrite

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Lombalgia

Con lombalgia si intende un dolore persistente alla zona lombare della schiena che può avere cause molteplici e spesso concomitanti. In linea generale si può distinguere in tre macro categorie: aspecifica, associata a radicolopatia (e.g sciatalgia, cruralgia), associata a patologie gravi; fortunatamente queste ultime casistiche sono piuttosto rare. La categoria più comune è quella a-specifica le cui cause sono spesso difficili da isolare: una cattiva postura, una condizione ambientale sfavorevole, uno stile di vita che ne aumenta il rischio sono fra queste. Seppur legata a cause molteplici, da un punto di vista clinico esistono degli schemi terapeutici in grado di agire sulle strutture più comunemente coinvolte nella generazione del dolore come ad esempio: quadrato dei lombi, diaframma, estensori della colonna, glutei, ileo-psoas, piriforme, faccette articolari, muscoli paravertebrali.
Un clinico esperto è spesso in grado di effettuare una diagnosi e una conseguente strategia di trattamento efficace selezionando la modalità di trattamento più adatta al caso specifico.
La via farmacologia tende ad avere un effetto sui sintomi ma non necessariamente sulle cause del dolore mentre una terapia fisica basata su trattamenti ed esercizio sono spesso efficaci agendo sulla causa ed aumentando le probabilità di risoluzione del problema nel medio-lungo periodo.
Quando i sintomi sono direttamente imputabili ad una compressione dei dischi vertebrali che causano ernie con impronta sul sacco durale o con compressioni delle radici nervose periferiche la soluzione del problema è più complessa. Nonostante vi sia ampio spazio nella letteratura scientifica riguardo al tema della lombalgia non esiste un protocollo unico che possa assicurare la soluzione del problema e questo è spesso legato appunto alla concomitanza di più cause. Tuttavia anche i caso di dolore generato dalla compressione di radici nervose o da ernie con impronta sul sacco durale, esistono casi in cui è possibile adottare una terapia conservativa che eviti l’intervento chirurgico. Tale soluzione può essere valutata insieme al proprio specialista di riferimento.
Quando la
diagnosi è compatibile con l’applicazione di un trattamento WINTECARE, il miglioramento delle condizioni del paziente, sia da un punto di vista di dolore percepito, sia in termini funzionali, si manifesta in modo evidente già dai primi trattamenti.

Cervicalgia

Con cervicalgia si intende un dolore persistente localizzato nella zona cervicale della colonna vertebrale e può avere cause molteplici, spesso concomitanti. Può essere associata a radicolopatie e compressioni delle radici nervose comunemente generate da degenerazione dei dischi vertebrali o da squilibri biomeccanico/posturali. Frequentemente viene associata al termine “aspecifica” che indica una difficile identificazione di una causa precisamente collegata al sintomo del dolore.
Una
buona diagnosi insieme ad una corretta analisi del paziente, permette spesso di definire terapie conservative efficaci. Durante i trattamenti WINTECARE per la cervicalgia le strutture più comunemente oggetto di trattamento sono le faccette articolari, i muscoli paravertebrali, trapezio, scaleno, sternocleidomastoideo e tutte le strutture muscolo scheletriche interessate dai movimenti fisiologici del capo e del collo. Ad esempio, se l’area dolorosa da trattare non è interessata da un processo infiammatorio acuto in senso stretto, incrementi indotti di temperatura a livello profondo aiutano a ridurre la tensione dei tessuti che innescano lo stimolo doloroso. Quando quest’ultimo, ha origine meccanocettiva ovvero è originato da recettori sensibili a stimoli meccanici, il cambio di temperatura agisce sulla plasticità ed elasticità dei tessuti stessi riducendo in modo sensibile la percezione di dolore.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Tendinopatie

Con tendinopatia si identifica uno stato patologico dei tessuti che compongono un tendine. Ne esistono molteplici e di livello diverso a seconda del tipo di tessuto, dell’origine e della localizzazione nel corpo, tuttavia, per semplificare, possiamo dire che la causa più comune è imputabile ad un’infiammazione cronica dei tessuti che compongono un tendine.
Normalmente,
l’infiammazione è un processo fisiologico dell’organismo. Non è altro che una risposta difensiva ad un evento offensivo come ad esempio un infortunio o un sovraccarico.
Quando l’infiammazione si protrae per troppo tempo si trasforma da un processo utile e fisiologico ad uno stato cronico dannoso per le parti del corpo che la subiscono.
Nel caso di un tendine affetto da tendinopatia generata da infiammazione cronica il “cantiere” che dovrebbe riparare i tessuti danneggiati non funziona bene e spesso genera più danni di quello che ripara. Questo porta ad una fibrosi eccessiva fino ad arrivare ad a fenomeni come le calcificazioni.
Seguendo questa analogia e supportati dagli studi clinici che evidenziano l’efficacia delle tecnologie impiegate nei programmi WINTECARE rispetto a questo problema, possiamo descrivere l’intervento del terapista in questo ambito come un’operazione di “risanamento” del tessuto. Questo avviene con stimoli microcircolatori mirati e applicazioni che favoriscono drenaggio e movimento combinati in modo strategico.

Condropatia

Con condropatia si descrive lo stato patologico dei tessuti cartilaginei tipicamente presenti nelle articolazioni.

Esistono vari tipi e diversi stadi di patologie a seconda del tipo di tessuto, dell’intensità della manifestazione e della localizzazione.

In generale ciò che accomuna le condropatie è una sofferenza spesso degenerativa delle cartilagini che tendono ad assottigliarsi, irrigidirsi o assumere forma irregolari che impattano negativamente su dolore e movimento.Possono avere cause molteplici.

Quando la principale causa è imputabile al depauperamento dell’apporto nutritivo alla zona interessata e ad una scarsa vascolarizzazione, stimoli microcircolatori mirati volti al supporto della perfusione sanguigna dei vasi che irrorano il tessuto adiacente possono dare buoni risultati nel lungo periodo come ritardare la degenerazione del problema e in alcuni casi supportare la rigenerazione del tessuto.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Distorsione

Con distorsione si descrive un movimento anomalo dell’articolazione che fa perdere alla stessa, seppur in modo momentaneo, la propria congruità.

Tipicamente genera gonfiore, dolore, limitazione funzionale e in alcuni casi determina danni più o meno riparabili ai tessuti che compongono l’articolazione, tipicamente tendini e legamenti sono spesso impattati da questo evento. Una distorsione genera dei sintomi di breve termine principalmente riconducibili a dolore e gonfiore con una marcata limitazione della mobilità articolare. Nel lungo termine, specialmente quando non gestita correttamente può causare limitazioni funzionali permanenti.

Meglio si gestisce la fase acuta della distorsione più probabilità si avranno di recuperare la piena funzionalità articolare. WINTECARE aiuta a tenere sotto controllo l’edema favorendone il drenaggio, accelera la riduzione del dolore e il progressivo recupero della mobilità.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Body Conditioning

Il mondo dell’estetica e dell’anti-invecchiamento è vasto quanto quello della medicina.
La ricerca dell’elisir di eterna bellezza ha ispirato moltissime storie ed iniziative e tutt’oggi suscita interesse anche in chi appartiene al mondo scientifico. Guardarsi allo specchio e sentirsi bene con sé stessi non dipende solo dal peso, dal tono muscolare o dall’idratazione della pelle. Sentirsi bene comprende la percezione del proprio corpo nel suo complesso.

Nel suo lavoro nel Body Conditioning e per l’ anti-aging, WINTECARE ha adottato una visione medicale integrata, aiutando i pazienti a migliorare il modo in cui si percepiscono, esaminando e agendo contemporaneamente su diversi sistemi del corpo.
Considerando il punto di partenza del paziente e aiutandolo a progettare come vorrebbe apparire, il fisioterapista pianifica dei programmi strategici focalizzati su azioni a livello circolatorio e neuro-muscolare, tali da aiutare la persona a percepire sé stessa nel modo in cui desidera, nel più breve tempo possibile.

Sentirsi bene ed essere soddisfatti del proprio aspetto!

Dry needling_edited.jpg
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Ogni azione che compiamo con l’obiettivo di prenderci cura del nostro corpo ha un impatto positivo sulla qualità della nostra vita.

Il metabolismo è l’insieme dei processi biologici che servono a mantenere, accrescere o riparare l’organismo.
Le reazioni chimiche all’interno dei tessuti sono la base di queste attività in un continuo legarsi e scindersi in nuovi composti che a loro volta possono essere utili per produrre energia e tessuto o semplicemente di scarto.

Il grasso ad esempio è il principale risultato dell’immagazzinamento di energia all’interno dell’organismo.

Il corpo tende all’omeostasi ovvero a rimanere sempre in equilibrio per mantenere nel tempo le condizioni necessarie alla sopravvivenza. Quantità di acqua, peso. PH, sodio, calcio… I parametri che il corpo tiene sotto controllo sono innumerevoli.
Ma allora come poter “condizionare” il nostro corpo a reagire come desideriamo per controllare il nostro peso, la nostra massa grassa e la nostra massa muscolare?

Gli studi scientifici negli ultimi 30 anni si stanno susseguendo per dare delle risposte concrete a queste necessità. Oggi sappiamo che è possibile intervenire attraverso alcune attività.
L’allenamento controllato è l’esempio più semplice.

Svolgendo attività che favoriscono la circolazione sanguigna periferica e il microcircolo degli arti inferiori possiamo contrastare l’accumulo di liquidi.

Assicurandoci che le zone con accumulo di adipe siano mantenute a temperature favorevoli per l’attività metabolica nel pre e nel post allenamento favorisce la trasformazione dei grassi in energia disponibile.
All’interno di questo contesto il terapista che dispone di strumenti idonei a favorire le reazioni sopra descritte è in grado di dare una risposta credibile a chi è interessato a prendersi cura del proprio corpo con lo scopo di stare meglio e vedersi meglio allo specchio.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Performance

Non è necessario essere un atleta professionista per essere un amante dello sport.
le tecniche di allenamento stanno divenendo sempre più sofisticate e scientifiche con miriadi di nuove tecnologie all’orizzonte e altrettante già presenti sul mercato.

Occorre effettuare la scelta giusta per una soluzione migliore. Nel mondo dello sport professionistico, la risposta per raggiungere il risultato migliore è data dal connubio di molteplici fattori e la capacita di interazione tra molteplici figure professionali tra cui quella dei professionisti della salute di combinare gli strumenti corretti per raggiungere gli obiettivi stabiliti nei programmi di allenamento dei loro atleti. Migliorare la propria performance significa ridurre i propri tempi per una maratona, incrementare la forza o l’esplosività, perfezionare la coordinazione. Sono obiettivi raggiungibili in tempi ragionevoli se si conosce il corpo umano e la biomeccanica che sta alla base del suo funzionamento. Nel campo delle performance, la medicina riabilitativa interagisce attivamente in termini di prevenzione e recupero.
WINTECARE sviluppa e combina tecnologie mediante programmi di lavoro in cui il professionista dispone di strumenti efficaci per aiutare lo sportivo – che sia professionista o dilettante – a dare del suo meglio, con risultati efficaci per il recupero muscolare, la flessibilità, l’ossigenazione dei tessuti e per ottimizzare il reclutamento delle fibre muscolari.

Fare bene, fare meglio! Questa è la sintesi di performance.

Sport, lavoro, spettacolo. In ogni momento della nostra vita ci troviamo di fronte alla necessità di fare meglio: per arrivare prima, per avere successo, per vincere una medaglia, per avere il riconoscimento  delle persone che ci stanno accanto per essere soddisfatti.

Dry needling_edited.jpg
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

La performance nasce da una combinazione di molteplici fattori come la condizione fisica, lo stato di  salute, lo stato mentale, il talento.
Ci sono alcuni di questi che dipendono dalla sorte, ma in realtà molto di quello che contribuisce al risultate finale è sotto il nostro controllo.
Se accettiamo la definizione secondo cui l’allenamento è quell’insieme di attività necessarie e utili al raggiungimento dell’obiettivo, è facile capire che ogni nostra azione svolta in attesa della
performance avrà un impatto non solo sul risultato finale ma anche sugli effetti delle altre azioni di preparazione.
Se mi alleno duramente oggi, domani dovrò saper gestire le conseguenze di un duro allenamento ancor prima di ottenere dei benefici.

Se non mi alleno dovrò fare in modo che il mio riposo doni il massimo recupero possibile al mio fisico.

DOMS, RIPOSO, PASSO, RANGE DI MOVIMENTO e STRESS. Influenzano la qualità dell’allenamento e di conseguenza la PERFORMANCE.

Sportivi amatoriali, professionisti, lavoratori dipendenti, manager. Milioni di persone hanno la necessità di fare meglio, ogni giorno e stanno aspettando qualcuno che dia loro una risposta adeguata a questa esigenza.


WINTECARE e CRR sono il tuo partner ideale per cogliere questa opportunità.

Recupero muscolare, qualità del sonno, stress management, supporto alla biomeccanica, qualità dei tessuti sono solo alcuni dei programmi di trattamento accessibili attraverso i sistemi WINTECARE.
 

Tecnologia, formazione ed esperienza decennale nel mondo dello sport sono al tuo servizio per creare il tuo percorso PERFOMANCE.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano
Dry needling_edited.jpg
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Con recupero muscolare si intende il processo tramite il quale il tessuto muscolare ritorna ad uno stato elettrochimicamente ottimale per poter affrontare un nuovo allenamento o una gara.
Pur rappresentando un tema complesso e ancora in fase di studio, basta una piccola ricerca in merito su PUBMED o qualsiasi altro motore di ricerca in ambito scientifico per rendersi conto che il recupero è l’elemento fondante della PERFORMANCE. Un mancato recupero o un recupero subottimale, inficia la funzione motoria con conseguenze in termini di dolore, limitazione del range di movimento, limitazione della forza, del controllo motorio.
In buona sostanza un buon recupero è il trampolino necessario per migliorare le proprie prestazioni.

In termini fisiologici, il recupero muscolare è fortemente collegato alla circolazione sanguigna e al microcircolo. Un tessuto a cui non arriva sufficiente sangue recupera male. Un tessuto a cui non arriva sangue non recupera affatto.
In questo contesto è facile immaginare come un sistema che incrementa la perfusione sanguigna e di conseguenza il microcircolo con un effetto sulla saturazione dell’ossigeno possa avere un ruolo determinante nel Recupero muscolare.

Un semplice protocollo di poche sedute settimanali con WINTECARE presso il nostro centro specializzato è il miglior alleato di chi vuole allenarsi senza intoppi!

Doms

Con DOMS si identifica un dolore muscolare che insorge a seguito di uno sforzo fisico intenso e che si manifesta tipicamente tra le 24 e le 36 ore successive all’evento che lo ha innescato. È tipicamente diffuso su tutto il decorso muscolare. Per semplificare, è il classico dolore che si percepisce nei due o tre giorni che seguono ad una sessione intensa di attività fisica. Sono molto frequenti quando si ricomincia un periodo di allenamento a seguito di un periodo di sedentarietà. Oltre ad essere per definizione dolorosa, limita la funzionalità motoria e spinge a ritardare la sessione di allenamento successiva.
L’effetto sui risultati è che una persona che soffre di
DOMS è portata a dilatare i tempi di allenamento mentre una persona che non ne soffre, potrà allenarsi più spesso con minori effetti collaterali. Supportare il microcircolo, il drenaggio linfatico e la rigenerazione delle fibre muscolari affette da DOMS, sono azioni utili per accelerare la soluzione di questa sindrome.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano
Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano

Passo

In questa sezione con PASSO identifichiamo la combinazione tra ampiezza e frequenza che un runner è in grado di esprimere durante una sessione di corsa.
È la risultante del range di movimento del controllo motorio della forza espressa e della risposta elastica del tessuto.
Correre è un movimento complesso che coinvolge tutto il corpo.
Una delle determinanti intuitivamente più immediate su cui poter agire attraverso dei trattamenti mirati è il range di movimento dell’articolazione coxofemorale. Di per sé questo non avrà un impatto immediato sul miglioramento del passo, ma è un primo step per incrementare la distanza percorsa ad ogni appoggio riducendo lo sforzo necessario per la flessione e l’estensione degli arti inferiori durante la corsa. Incrementi termici ben localizzati associati ad esercizi di stretching possono dare ottimi risultati in poche sedute.
Il feedback post allenamento è un input fondamentale per poter adattare i trattamenti successivi.

Specificità e affidabilità, perché rivolgersi a noi

>  Ogni nostro paziente viene valutato attentamente con test specifici e di alta attendibilità clinica dai professionisti del Centro.

>  Per ogni paziente viene stilato un programma personalizzato per risolvere con la maggior efficacia e nel più breve tempo possibile il proprio disturbo.

>  Ti accompagniamo giorno per giorno verso la tua completa guarigione, monitorando costantemente i tuoi progressi.

>  Tutti i componenti del nostro staff sanitario saranno lieti e disponibili di rispondere a tutte le tue domande.

Wintecar Terapie fisiche strumentali  Centro Riabilitativo Reggiano
Riabilitazione
Body Conditioning
Performance
  • Whatsapp
bottom of page