top of page

Fascite plantare


Fascite plantare

Hai dolore sotto la pianta del piede che limita le tue attività della vita quotidiana e sportiva, tanto da avere difficoltà nello stare in piedi, camminare e correre?


Potresti avere un problema di fascite plantare.


La fascite plantare è un’infiammazione che colpisce la fascia plantare del piede, ovvero la parte di tessuto fibroso che inizia dalla zona del calcagno e si protrae fino alle dita del piede. Questa spessa struttura ha la funzione di stabilizzare e sorreggere l’arco plantare.


L’eziologia è spesso multifattoriale. Fattori di rischio più comuni possono essere il sovrappeso, l’uso di scarpe non idonee o alle quali non si è abituati e microtraumi ripetuti in seguito ad un eccessivo carico.


La sintomatologia spesso è intensa ai primi passi del mattino o dopo essere stati a lungo seduti, ovvero “a freddo”, e tende a peggiorare dopo un’attività prolungata di carico del piede.


Se non curata questa patologia può diventare un disturbo cronico, più difficilmente risolvibile nel tempo.


Il trattamento del dolore sotto la pianta del piede dovuto a fascite plantare necessita inizialmente di strategie per la riduzione del dolore e della tensione, quindi riduzione delle attività che provocano maggiormente il sintomo.


I trattamenti che possono aiutare nella prima fase sono:

  • Terapie fisiche come tecar e onde d’urto

  • Plantari

  • Scarpe con sostegno all’altezza del tallone e della fascia plantare

  • Massaggio e stretching del polpaccio

  • Trattamento manuale sulla fascia plantare

Successivamente, in seguito alla riduzione del dolore, sarà necessario rinforzare la muscolatura del polpaccio e della caviglia per poi reintrodurre un progressivo e graduale carico della fascia attraverso le attività quotidiane e poi, più nello specifico, i gesti funzionali dell’attività sportiva.

댓글


Scopri le origini del tuo dolore alla spalla e come tornare alla normalità
  • Whatsapp
bottom of page